La Fabbrica della scienza

La Fabbrica della scienza è una mostra interattiva sul modello dei musei scientifici americani. Il cuore della mostra è l’attività di stampo ludico e sperimentale da realizzarsi in prima persona.

Ben 75 macchine interattive relative a temi come CORPO UMANO, ACQUA, MATEMATICA, ILLUSIONI, ELETTRICITÀ, ARIA e FORZE che utilizzano l’approccio ludico-sperimentale per educare il visitatore al sapere scientifico e far comprendere importanti leggi della natura.

Una mostra per tutte le età con un’offerta scolastica unica nel suo genere:

visita guidata alla mostra interattiva della durata di 90 minuti realizzata da professionisti nella comunicazione scientifica tarata sull’età degli studenti.

laboratori della durata di 60 minuti, il docente ha la possibilità di scegliere tra diverse proposte laboratoriali per tutti i gradi scolastici sui vari temi affrontati all’interno della
mostra.

• visita guidata (facoltativa) al TROPICARIUM PARK della durata di 90 minuti, posto fronte alla mostra, con l’obbiettivo di far conoscere il mondo degli animali e il rispetto verso di essi; 3.000 metri quadri suddivisi in tre settori: Tropicarium, Aquarium e Predators.

 

 

CLICCA QUI  e scarica il modulo di prenotazione per le scuole dell’infanzia e primaria e secondaria di primo grado

CLICCA QUI e scarica il modulo di prenotazione per le scuole secondarie di secondo grado

 

TARIFFE / MODALITA’ DI PAGAMENTO:

• Biglietto + Visita Guidata 1h 30 min € 12,00 a studente
• Biglietto + Visita Guidata 1h 30 min + Laboratorio 1 h € 15,00 a studente
• Biglietto + Visita Guidata 1h 30 min + Tropicarium Park (con guida) € 15,00 a studente
• Biglietto + Visita Guidata 1h 30 min + Laboratorio 1 h + Tropicarium Park (con guida) € 18,00 a studente

***

 

LABORATORI

Speciale Scuole, proposte per ogni grado scolastico

La proposta prevede una Visita guidata (durata 1h e 30 min) e Laboratori (durata 1h). Di seguito, una descrizione dettagliata della proposta per le scuole.

La Fabbrica della scienza ha l’ambizioso compito di sensibilizzare alla cultura scientifica attraverso attività di stampo ludico e sperimentale. In questa mostra, gli studenti potranno mettersi in gioco con una serie di postazioni interattive e sperimentali dove, attraverso l’esperienza diretta, potranno verificare e farsi sorprendere dalle leggi della fisica. Elementi essenziali della mostra sono infatti il gioco, l’educazione e la sperimentazione che permetteranno a grandi e piccini di vedere concretamente una scienza spesso percepita come astratta.
Per completare il percorso iniziato nella visita interattiva (durata 1h e 30 min), dove gli studenti saranno guidati da professionisti nella comunicazione scientifica, offriamo la possibilità di approfondire alcuni argomenti attraverso laboratori pratico-sperimentali della durata di un’ora. A seguire troverete l’offerta didattica che Pleiadi ha elaborato per ogni grado scolastico.

SCUOLA DELL’INFANZIA

Per le scuole dell’infanzia l’attività laboratoriale si basa sulla scoperta ed il gioco, attraverso la manipolazione e la costruzione:

• Piccoli viaggiatori stellari – un laboratorio che ha l’obbiettivo di far scoprire i concetti di stabilità, di equilibrio, di spinta, di miglioramento di un oggetto in funzione ad uno scopo. I bambini potranno costruire con materiale di uso comune dei missili ed avere l’opportunità di lanciarli!

• Che Musica Maestro – un laboratorio sul suono e sui suoni. I bambini potranno avvicinarsi al mondo delle onde sonore in modo giocoso e pratico, costruendo degli strumenti musicali. Potranno comprendere come possono variare i suoni a seconda della fisicità degli oggetti che li producono e in base a come vengono utilizzati. Sentiranno come il suono sia legato alle vibrazioni ascoltando il proprio corpo, il quale è in grado di vibrare e amplificare.

• 5 sensi – un’attività sperimentale e sensoriale dove i bambini potranno esplorare i propri sensi, capirne i limiti, osservare e testare come questi possano essere ingannati e come la percezione del mondo sia un’insieme di stimoli che raccogliamo attraverso il nostro corpo. Potranno sperimentare quindi come ogni singolo senso sia di supporto all’altro e come si possano influenzare gli uni con gli altri.

SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Per le scuole primarie e secondarie di I grado vi sono una serie di proposte laboratoriali per ogni tema affrontato all’interno della mostra. Le attività comprendono una piccola parte teorica introduttiva seguita da una pratica svolta dagli studenti.

Tema ARIA:
C’è ma non si vede – Gli studenti potranno cimentarsi in esperimenti sull’aria e costruzioni di macchine per verificarne gli effetti. Quali sono le proprietà dei fluidi? Come riescono, ad esempio, a far volare un aereo? Come funziona la pressione atmosferica e che impatto ha nella nostra vita quotidiana? A queste e ad altre domande daremo risposta in chiave sperimentale toccando con mano l’enorme influenza che l’aria nel nostro pianeta e nella nostra giornata.

Tema FORZE:
Gravity – gli studenti avranno la possibilità di analizzare sperimentalmente le proprietà della forza di gravità, dell’accelerazione che questa genera e del suo valore numerico andando a misurare gli effetti sulla caduta dei corpi. La forza di gravità è tra le più deboli presenti in natura ma gioca ruolo fondamentale nell’equilibrio dell’intero sistema solare e del nostro pianeta.

Tema MATEMATICA:
Origami – I ragazzi potranno prendere confidenza con la matematica e la geometrica attraverso le pieghe della carta. Concetti come proporzioni, angoli, area, perimetro e volume prenderanno forma attraverso un’attività pratica che li condurrà a capire di come matematica e geometria siano presenti in natura.

Tema LUCE e OTTICA
Illusioni – Grazie all’uso di giochi ottici e delle leggi dell’ottica saranno realizzate illusioni per la vista umana. Come funziona la vista? Che rapporto esiste tra occhio e cervello e chi dei due “vede realmente”? Le illusioni ottiche sono un ottimo strumento per comprendere i rapporti tra la vista e le leggi che governano la propagazione della luce.

Tema CORPO UMANO:
Dalla mano al Robot – un laboratorio per conoscere le articolazioni e le leve del nostro corpo. Il corpo umano è infatti una macchina (non solo) che utilizza principi di fisica classica in moltissime parti e la mano è forse l’esempio migliore.

Tema ELETTRICITA’
Circuiti – l’elettricità necessità di un circuito per essere utilizzata, scopriamone le caratteristiche attraverso semplici esperimenti al fine di comprendere le leggi che governano i fenomeni elettrici che vanno dalla luce di casa ai lampi.

Tema ACQUA
H2O – conoscere la molecola più preziosa per la vita attraverso esperienze pratiche di fisica e chimica. L’acqua ha infatti un’insieme di caratteristiche straordinarie (quasi uniche) tra tutte le molecole presenti nel nostro pianeta. Come si comporta nei vari stati, che influenza ha la pressione dell’aria, come agisce nel nostro corpo e in generale con le altre sostanze. Insomma perché è così straordinaria? Questi aspetti saranno toccati con mano dagli studenti per una comprensione diretta delle diverse caratteristiche.

CLICCA QUI  e scarica il modulo di prenotazione per le scuole dell’infanzia e primaria e secondaria di primo grado

 

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

• Momenti – laboratorio sul momento angolare e sulla forza centrifuga dove gli studenti potranno sperimentale strumenti in grado di sfruttare l’uno e l’altra. Quante volte intervengono nella nostra vita quotidiana? Dall’aprire una porta ad un viaggio in moto sono tra gli elementi più importanti di cui tener conto e alla base delle dinamiche (e degli equilibri) tra corpi.

Gravità – gli studenti avranno la possibilità di analizzare sperimentalmente le proprietà della forza di gravità, dell’accelerazione che questa genera e del suo valore numerico andando a misurare gli effetti sulla caduta dei corpi. La forza di gravità è tra le più deboli presenti in natura ma gioca ruolo fondamentale nell’equilibrio dell’intero sistema solare e del nostro pianeta.

• Pistoni – Come si comporta un liquido? È in grado di trasmettere forze? E in che modalità? Partendo dall’analisi di cosa sia un fluido, si andranno a sperimentale le sue proprietà all’interno dei sistemi meccanici andando a definire quelle che sono le grandezze fisiche che governano le dinamiche tra forze, fluidi e spostamenti.

• Robo-Think – l’attività punta da una parte a dare spazio alla sperimentazione con elettricità, circuiti e movimento, dall’altra all’attività di problem solving. Agli studenti sarà dato un obiettivo che dovrà essere raggiunto attraverso l’applicazione delle leggi scoperte e illustrate.

• Organi – Come funzionano gli organi umani? Quali principi fisici li governano? Il cuore è semplicemente una pompa? Questi ed altri elementi saranno sperimentati al fine di comprende come il corpo umano possa essere descritto dalle leggi fisiche che i ragazzi hanno toccato con mano durante la visita.

• Aereo – Com’è possibile che un aereo voli nonostante il peso? Che ruolo determinante ha l’aria e la fluidodinamica in generale? Gli studenti sperimenteranno le leggi che governano il volo e l’equilibrio degli oggetti in volo scoprendo come le stesse leggi governano altri fenomeni quotidiani.

CLICCA QUI e scarica il modulo di prenotazione per le scuole secondarie di secondo grado

Torna indietro
Data, Ora e Luogo
  • 26 December 2018 - 31 May 2019
  • TROPICARIUM PARK Jesolo

    Via Aquileia, 123,

    30016 Lido di Jesolo VE

  • Google Map
Altre informazioni